Ambrosiana

Madonna e Bambino con san Pietro
e san Girolamo

Cesare Magni (1511-1534)
1530
tempera e olio su tavola
145 x 110 cm
(dettaglio

Studi Africani

La Classe di Studi Africani è stata istituita dall’Arcivescovo di Milano, Cardinale Angelo Scola, con Decreto del 10 marzo 2014, dopo che il Collegio dei Dottori della Veneranda Biblioteca Ambrosiana aveva espresso parere favorevole, in armonia con quanto auspicato dal Cardinale nel suo Messaggio agli Accademici Ambrosiani dell’1 ottobre 2013.

La coltivazione di queste ricerche si colloca nel solco della tradizione dell’Ambrosiana, da sempre aperta in particolare agli studi di antichistica riguardanti l’Africa Nilotica, in particolare sotto l’aspetto delle tradizioni cristiane. Accademici di diverse Classi avevano recepito con vivo interesse l’auspicio formulato dal Gran Cancelliere, contribuendo con opportune segnalazioni alla costituzione di tre Sezioni iniziali di Berberistica, Coptologia ed Etiopistica.

Organi

Gran Cancelliere
Mons. Mario Delpini, Arcivescovo di Milano

Presidente
Mons. Marco Ballarini, Prefetto della Biblioteca Ambrosiana, Milano

Vice Presidente
Mons. Marco Navoni, Vice Prefetto della Biblioteca Ambrosiana, Milano

Delegatus Academicus
Clara Bulfoni, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Direttore della Classe di Studi Africani
p. Paolo Nicelli, P.I.M.E., Biblioteca Ambrosiana, Milano

Consiglio Direttivo
Vermondo Brugnatelli, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Alberto Camplani, Università degli Studi di Roma, La Sapienza
Alessandro Gori, Università di Copenhagen
Pierluigi Valsecchi, Università degli Studi di Pavia
Alessandro Bausi, Universität Hamburg
Mena Lafkioui, Sorbonne Paris Cité-CNRS, LLACAN-UMR 8135
Stephen Emmel, Westfälische Wilhelms-Universität Münster

Segretario della Classe di Studi Africani
Vermondo Brugnatelli, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Comitato scientifico
Buzi Paola, Università degli Studi di Roma, La Sapienza
Galand Lionel †, emeritus, École Pratique des Hautes Études, Paris
Greene Sandra Elaine, Cornell University, Ithaca, NY
Luisier Philippe SJ, Pontificio Istituto di Studi Orientali, Roma
Stroomer Harry, Università di Leiden

Accademici 2014
Bausi Alessandro, Universität Hamburg
Boogert Nico van den, Vlaardingen
Boud’hors Anne, CNRS, IRHT-Institut de recherche et d’histoire des textes
Brugnatelli Vermondo, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Camplani Alberto, Università degli Studi di Roma, La Sapienza
Emmel Stephen, Westfälische Wilhelms-Universität Münster
Fiaccadori Gianfranco †, Università degli Studi di Milano
Galand Lionel emeritus †, École Pratique des Hautes Études, Paris
Lafkioui Mena, Sorbonne Paris Cité-CNRS, LLACAN-UMR 8135
Luisier Philippe SJ, Pontificio Istituto di Studi Orientali, Roma, Pontificio Istituto Biblico, Roma
Raineri Osvaldo, Pontificio Istituto di Studi Orientali, Roma
Sidarus Adel, emeritus, Universidade de Évora
Stroomer Harry, Universiteit Leiden
Tedros Abraha, Roma
Valsecchi Pierluigi, Università degli Studi di Pavia

Accademici 2015
Buzi Paola, Università degli Studi di Roma, La Sapienza
Calchi Novati Gian Paolo †, Istituto per gli Studi di Politica Internazionale
Cipollone Giulio O.SS.T., Pontificia Università Gregoriana, Roma
Gori Alessandro, Università di Copenhagen
Greene Sandra Elaine, Cornell University, Ithaca, NY
Laisney Vincent O.S.B, Pontificio Istituto Biblico, Roma
Prasse Karl-Gottfried †, Università di Copenhagen
Viti Fabio, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Accademici 2017
Bekele Shiferaw, Ethiopian Academy of Sciences , Università di Addis Abeba
Beylot Robert, CNRS, LEM-Laboratoire d’études sur les monothéismes-UMR 8584
De Moraes Farias Paulo Fernando, British Academy, University of Birmingham
Eileen Julien, Indiana University, Bloomington
McCaskie Thomas Conrad, School of Oriental and African Studies, University of London
Reesink Piet, Accademia Ambrosiana
Sow Ibrahima †, Université Cheikh Anta Diop de Dakar
Trevisan Semi Emanuela, Università degli Studi Ca’ Foscari di Venezia
Triaud Jean-Louis, emeritus, Univérsité de Provence

Attività accademiche

I Dies Academicus del 2014: “L’Africa, l’Oriente mediterraneo e l’Europa. Tradizioni e culture a confronto”.
II Dies Academicus del 2015: “Persona, trascendenza e poteri in Africa”.
III Dies Academicus del 2017: “Le fonti scritte sull’Africa e i loro studi”.
IV Dies Academicus del 2018: “Tempo e storia in Africa”.
V Dies Academicus del 2019: “L’Africa nel mondo, il mondo in Africa”.

ACCADE IN AMBROSIANA

BOOKCITY MILANO 2019 | Letteratura senza Parola? Echi della Sacra Scrittura in opere e autori

Biblioteca

BOOKCITY MILANO 2019 | Letteratura senza Parola? Echi della Sacra Scrittura in opere e autori

Venerdì 15 novembre, alle ore 17, nell'ambito di Bookcity, presso la Biblioteca Ambrosiana si terrà un dibattito di grande valore culturale, che prende le mosse dalla pubblicazione del Dizionario Biblico della Letteratura italiana, edito da ITL.

15/11/2019-15/11/2019
CONFERENZA
LETTURE DI NUOVI CLASSICI | IL

Biblioteca

LETTURE DI NUOVI CLASSICI | IL "DE CHRISTIANA RELIGIONE" DI MARSILIO FICINO

Gli incontri su “Fede, Logos, Ethos” si tengono regolarmente dal 2012. Ciascun incontro prevede la lettura di un “Classico” – scelto per lo più tra Autori delle Tradizioni ebraica, cristiana, islamica o indiana, dal IX al XVII secolo – e il commento da parte di un esperto.

20/11/2019-20/11/2019
CONFERENZA
GIOVEDI' LETTERARIO | Il particolare superfluo

Biblioteca

GIOVEDI' LETTERARIO | Il particolare superfluo

Dal 2008, i giovedì letterari dell’Ambrosiana, curati da Armando Torno, propongono la presentazione di nuove pubblicazioni di alto profilo scientifico. Alberto Cadioli presenta il volume con l’autore, modera Armando Torno.

14/11/2019-14/11/2019
PRESENTAZIONE
I nodi della memoria. Concezioni e pratiche della memoria nel periodo borromaico

Accademia

I nodi della memoria. Concezioni e pratiche della memoria nel periodo borromaico

I lavori saranno articolati in tre ‘nodi”: “Memoria e cristianesimo, da Agostino all’Età Moderna”; “Memoria nelle pratiche performative e missionarie”;“Pratiche della Memoria e Missione: dall’Europa ai Mondi Oltremare”

27/11/2019-28/11/2019
DIES ACCADEMICI
PER DANTE VERSO IL '21. DANTE E L'EUROPA NELL'OTTOCENTO

Biblioteca

PER DANTE VERSO IL '21. DANTE E L'EUROPA NELL'OTTOCENTO

Il ciclo di incontri Per Dante verso il ’21. Dante e l’Europa nell’Ottocento, intende presentare alcuni aspetti rilevanti della fortuna dell’opera del Poeta presso figure di spicco della cultura europea dell’Ottocento.

28/03/2019-21/11/2019
CONFERENZA