Ambrosiana
ambrosiana.it - Versione Beta

Ultima cena Andrea Bianchi detto il Vespino (attivo 1612-1640)

Ultima cena

Andrea Bianchi detto il Vespino (attivo 1612-1640)

Andrea Bianchi, soprannominato il Vespino, fu un abile pittore attivo a Milano tra la fine del Cinquecento e il primo trentennio del Seicento: fu l’artista di fiducia del cardinale Federico Borromeo che gli commissionò varie copie di grandi capolavori del Rinascimento, e in particolare da Leonardo da Vinci, perché ne restasse documentazione certa, soprattutto quando si temeva che l’originale potesse andare perduto. La prova più lampante ci è offerta proprio dalla copia del Cenacolo, a cui il Vespino si applicò dal 1611 al 1616.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

  • TITOLO

    Ultima cena
  • AUTORE

    Andrea Bianchi detto il Vespino (attivo 1612-1640)
  • DATA

    c. 1611 - 1616
  • TIPOLOGIA

    Dipinto
  • TECNICA

    Olio su tela
  • DIMENSIONI

    118 × 835 cm
  • SOGGETTO

    Arte sacra
  • SCUOLA PITTORICA

    Pittura del XVII secolo
  • SALA

    Aula Leonardi

ACCADE IN AMBROSIANA

titolo

PINACOTECA

I SEGRETI DEL CODICE ATLANTICO

Celebrazioni per i Cinquecento anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci.

18/12/2018-17/03/2019
MOSTRA
titolo

ACCADEMIA

L’AFRICA NEL MONDO, IL MONDO IN AFRICA

Classis Africana – V Dies Academicus

24-25/01/2019
DIES ACCADEMICO
titolo

AMBROSIANA

PRENOTAZIONI

L’Ambrosiana ha un nuovo servizio di prenotazione per gruppi e visite guidate!

18/12/2018
NEWS
titolo

PINACOTECA

SCUOLA DI ATENE

Si avviano al termine i lavori di restauro sul cartone di Raffaello.

27/10/2018
NEWS