Ambrosiana

CRISTO LAVA I PIEDI DEGLI APOSTOLI
PITTORE FIAMMINGO

Nel Vangelo di Giovanni la narrazione dell’Ultima Cena inizia con la scena di Gesù che lava i piedi ai suoi discepoli. È un gesto di umiltà che il Maestro compie perché sia imitato, ma è anche un’azione che anticipa la salvezza portata da Gesù nell’umiliazione della morte di croce.
Questa lavanda dei piedi di autore fiammingo è abbastanza curiosa, soprattutto per la sua contestualizzazione e per il grande dinamismo conferito dalle posture dei personaggi: non si manchi di notare, a sinistra, la figura dell’apostolo che si taglia le unghie dei piedi. La sala nella quale Cristo lava i piedi ai suoi discepoli e fa preparare il banchetto pasquale appare classicheggiante, con statue e bassorilievi.
La prima statua a destra raffigura Giuditta che mostra il capo di Oloferne e reca i suoi piedi la scritta “veritas”. Probabilmente le altre due statue rappresentano altrettante virtù. I bassorilievi sovrastanti raffigurano scene bibliche di non chiarissima identificazione: probabilmente il Sacrificio di Isacco, Mosè che riceve la legge e l’ostensione delle tavole della legge, mentre in alto a destra una scritta in caratteri ebraici, della quale si riesce a leggere solamente “Signore degli eserciti”, serve a collocare la scena in ambito ebraico.

ACCADE IN AMBROSIANA

PINACOTECA:<br>ORARIO DI APERTURA AGGIORNATO

Pinacoteca

PINACOTECA: ORARIO DI APERTURA AGGIORNATO

Orari e modalità di accesso

21/07/2021
NEWS
SALA LETTURA: CHIUSURA ESTIVA

Biblioteca

SALA DI LETTURA: CHIUSURA ESTIVA

Dal 26 luglio al 31 agosto 2021 compresi la Sala di Lettura osserverà il consueto periodo di chiusura estiva.

21/07/2021
NEWS
LA CRIPTA DI SAN SEPOLCRO RIAPRE AL PUBBLICO!

San Sepolcro

LA CRIPTA DI SAN SEPOLCRO RIAPRE AL PUBBLICO!

Tutte le domeniche, a partire dal 23 maggio 2021

14/05/2021
NEWS
SFOGLIANDO LA <em>COMMEDIA</em> ALL'AMBROSIANA

Pinacoteca

SFOGLIANDO LA COMMEDIA ALL'AMBROSIANA

In occasione delle celebrazioni per il settimo centenario della morte di Dante Alighieri, l’esposizione presenta una preziosa selezione del patrimonio librario dantesco della Biblioteca Ambrosiana.

29/04/2021-12/09/2021
MOSTRA