Ambrosiana

Teca con i capelli di Lucrezia Borgia Alfredo Ravasco

Teca con i capelli di Lucrezia Borgia

Alfredo Ravasco

  • TITOLO

    : Teca con i capelli di Lucrezia Borgia
  • AUTORE

    : Alfredo Ravasco
  • INVENTARIO

    :
  • DATA

    : c. 1926 - 1928
  • TIPOLOGIA

    : Teca
  • TECNICA

    : Teca con supporto in malachite
  • DIMENSIONI

    : 30 cm
  • SOGGETTO

    :
  • SCUOLA PITTORICA

    :
  • SALA

    : 8

I documenti attestano che in Ambrosiana già nel 1685 era conservata una ciocca di capelli di Lucrezia Borgia (1480-1519), figlia di Rodrigo, poi papa Alessandro VI, andata sposa ad Alfonso d’Este della casa ducale di Ferrara. Essi erano conservati insieme alle nove lettere, custodite sempre in Ambrosiana, scritte da Lucrezia a Pietro Bembo (1470-1547), cardinale umanista e letterato. Divenuta quasi oggetto di culto per i romantici dell’Ottocento, la bionda ciocca di capelli venne accolta, come in una specie di reliquiario, in questa preziosa teca, eseguita da Alfredo Ravasco, uno dei migliori orafi milanesi della prima metà del Novecento, con l’accostamento di materiali preziosi, pietre dure e gemme varie. Da notare ai lati i due pendenti, con gli emblemi araldici delle nobili famiglie Borgia (il toro) e d’Este (l’aquila).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

  • TITOLO

    Teca con i capelli di Lucrezia Borgia
  • AUTORE

    Alfredo Ravasco
  • INVENTARIO

  • DATA

    c. 1926 - 1928
  • TIPOLOGIA

    Teca
  • TECNICA

    Teca con supporto in malachite
  • DIMENSIONI

    30 cm
  • SOGGETTO

  • SCUOLA PITTORICA

  • SALA

    8

ACCADE IN AMBROSIANA

SALA LETTURA<br> APERTA DAL 13 APRILE

Biblioteca

SALA LETTURA APERTA DAL 13 APRILE

Orari e modalità di accesso

10/04/2021
NEWS
RESTAURI:INCONTRI IN DIGITALE

Casa Museo Pogliaghi

RESTAURI:INCONTRI IN DIGITALE

Tre appuntamenti in digitale per conoscere dai protagonisti i segreti del restauro di alcune opere della collezione Pogliaghi

15/04/2021-29/04/2021
WEBINAR
PINACOTECA CHIUSA AL PUBBLICO

Pinacoteca

PINACOTECA CHIUSA AL PUBBLICO

Fino a nuove indicazioni

27/02/2021
NEWS