Ambrosiana

Ritratto di dama Giovanni Ambrogio De Predis (1455-1508)

Ritratto di dama

Giovanni Ambrogio De Predis (1455-1508)

  • TITOLO

    : Ritratto di dama
  • AUTORE

    : Giovanni Ambrogio De Predis (1455-1508)
  • INVENTARIO

    : 100
  • DATA

    : c. 1490
  • TIPOLOGIA

    : Dipinto
  • TECNICA

    : Tempera e olio su tavola
  • DIMENSIONI

    : 51 × 34 cm
  • SOGGETTO

    : Ritratto
  • SCUOLA PITTORICA

    : Rinascimento
  • SALA

    : Aula Leonardi

La prima volta in cui il nome di Leonardo risuona in Ambrosiana è proprio nelle parole del fondatore, Federico Borromeo, il quale attribuì questo dipinto al grande Maestro di Vinci, definendolo “Ritratto d’una Duchessa di Milano dal mezzo in su, di mano di Leonardo”. Sulla base dell’attribuzione del Cardinale, per lungo tempo la fanciulla ritratta venne identificata in Beatrice d’Este, moglie di Ludovico il Moro. Tuttavia, gli studi più recenti si propendono per attribuzioni più generiche, sia per quanto riguarda l’identità della giovane ritratta, sia per quanto riguarda l’autore (pittore tra Lombardia ed Emilia).
Queste controversie attributive non hanno sminuito il fascino dell’opera, andando ad avvolgere la piccola tavola in un alone di mistero.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

  • TITOLO

    Ritratto di dama
  • AUTORE

    Giovanni Ambrogio De Predis (1455-1508)
  • INVENTARIO

    100
  • DATA

    c. 1490
  • TIPOLOGIA

    Dipinto
  • TECNICA

    Tempera e olio su tavola
  • DIMENSIONI

    51 × 34 cm
  • SOGGETTO

    Ritratto
  • SCUOLA PITTORICA

    Rinascimento
  • SALA

    Aula Leonardi

ACCADE IN AMBROSIANA

La chiesa che verrà. <br>Sinodalità: la lezione di Martini

Ambrosiana

La chiesa che verrà.
Sinodalità: la lezione di Martini

Mercoledì 15 febbraio alle ore 18.00 presso la Sala Accademie dell'Ambrosiana si svolgerà la tavola rotonda dal titolo “La Chiesa che verrà. Sinodalità: la lezione di Martini”.

15/02/2023-15/02/2023
CONFERENZA
L'UCRAINA IN 100 DATE

Accademia

L'UCRAINA IN 100 DATE

Il 31 gennnaio alle 17.00, in sala Accademie, si terrà la presentazione del volume di Giulia Lami, "L'Ucraina in 100 date", edito da Della Porta

31/01/2023-31/01/2023
PRESENTAZIONE
CACCIA AL DETTAGLIO: VISITE PER FAMIGLIE<BR>PROGRAMMA GENNAIO-APRILE 2023

Pinacoteca

CACCIA AL DETTAGLIO: VISITE PER FAMIGLIE
PROGRAMMA GENNAIO-APRILE 2023

Visite ludiche per famiglie con bambini a cura del nostro partner per la didattica AdArtem. Le visite si tengono la domenica alle 11.00, ogni due settimane.

22/01/2023-23/04/2023
VISITE PER ADULTI

Pinacoteca

VISITE PER ADULTI "LE MERAVIGLIE DELL'AMBROSIANA" GENNAIO-APRILE 2023

Anche per i primi mesi del 2023 proseguono gli appuntamenti domenicali con le guide di AdArtem, nostro partner per la didattica, alla scoperta delle meraviglie dell'Ambrosiana, con molti appuntamenti speciali!

15/01/2023-30/04/2023
CRIPTA SAN SEPOLCRO: APERTURA AL PUBBLICO FINO AL 2 APRILE 2023

San Sepolcro

CRIPTA SAN SEPOLCRO: APERTURA AL PUBBLICO FINO AL 2 APRILE 2023

Apertura Cripta fino al 2 aprile 2023 tutti i sabati e domeniche dalle 11.00 alle 17.30 | ultimo accesso 17.00

14/01/2023-02/04/2023
APERTURA SPECIALE
PRESEPI ALL'AMBROSIANA DALLE COLLEZIONI DEL MUSEO DI DALMINE

Pinacoteca

PRESEPI ALL'AMBROSIANA DALLE COLLEZIONI DEL MUSEO DI DALMINE

Dal 1 dicembre sino a fine gennaio, la Pinacoteca Ambrosiana ospiterà una mostra diffusa di Presepi, provenienti dal Museo del Presepio di Dalmine.

01/12/2022-31/01/2023
MOSTRA
L’AMBROSIANA E IL DUOMO INSIEME PER MILANO

Ambrosiana

L'AMBROSIANA E IL DUOMO INSIEME PER MILANO

La Veneranda Biblioteca Ambrosiana e la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano presentano un accordo di collaborazione che segna l’inizio di un comune percorso volto a fare rete, per la valorizzazione del patrimonio di fede e di arte che i due enti custodiscono da secoli.

28/10/2022
NEWS
GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO <br> SCUOLA DI LUCE

Pinacoteca

GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO
SCUOLA DI LUCE

Un’installazione artistica composta da ventun disegni per ventun gioielli raffinati, corrispondenti a ventuno personaggi del Cartone di Raffaello. A cura di Alberto Rocca e Arnaldo Colasanti,

15/09/2022-31/01/2023
MOSTRA