Ambrosiana

Adorazione dei Magi Maestro del Santo Sangue (XVI secolo)

Adorazione dei Magi

Maestro del Santo Sangue (XVI secolo)

  • TITOLO

    : Adorazione dei Magi
  • AUTORE

    : Maestro del Santo Sangue (XVI secolo)
  • DATA

    : c. 1515 - 1520
  • TIPOLOGIA

    : Trittico
  • TECNICA

    : Olio su tavola
  • DIMENSIONI

    : Pannello centrale 98 × 71 cm; pannelli laterali: 97 × 32 cm
  • SOGGETTO

    : Arte sacra
  • SCUOLA PITTORICA

    : XVI secolo. Pittura fiamminga
  • SALA

    : 21

Il trittico rappresenta l’adorazione dei Magi: la scena è divisa esattamente in due parti da una colonna sulla quale si vede una decorazione a candelabra; in centro, due Magi offrono i loro doni a Gesù Bambino; a sinistra, il terzo Mago attende di fare la sua offerta e, alle sue spalle, un uomo, probabilmente il committente, guarda lo spettatore; sull’ala di destra, benché l’assenza di un’interruzione di continuità della scena suggerirebbe la presenza di Giuseppe, sta un uomo in abiti da pellegrino, forse l’apostolo san Giacomo. A tutt’oggi la critica non concorda sulla paternità dell’opera, che viene attribuita al cosiddetto Maestro del Santo Sangue, un autore nel quale sono presenti influenze di Quentin Massys.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

  • TITOLO

    Adorazione dei Magi
  • AUTORE

    Maestro del Santo Sangue (XVI secolo)
  • DATA

    c. 1515 - 1520
  • TIPOLOGIA

    Trittico
  • TECNICA

    Olio su tavola
  • DIMENSIONI

    Pannello centrale 98 × 71 cm; pannelli laterali: 97 × 32 cm
  • SOGGETTO

    Arte sacra
  • SCUOLA PITTORICA

    XVI secolo. Pittura fiamminga
  • SALA

    21

ACCADE IN AMBROSIANA

CHIUSURA AMBROSIANA DAL 4 AL 7 DICEMBRE COMPRESO

Ambrosiana

CHIUSURA PINACOTECA E BIBLIOTECA DAL 4 AL 7 DICEMBRE COMPRESO

Si comunica ai gentili utenti della Biblioteca e visitatori della Pinacoteca che l'Ambrosiana sarà chiusa al pubblico dal giorno 4 al giorno 7 dicembre compreso.

13/11/2019
NEWS
I nodi della memoria. Concezioni e pratiche della memoria nel periodo borromaico

Accademia

I nodi della memoria. Concezioni e pratiche della memoria nel periodo borromaico

I lavori saranno articolati in tre ‘nodi”: “Memoria e cristianesimo, da Agostino all’Età Moderna”; “Memoria nelle pratiche performative e missionarie”;“Pratiche della Memoria e Missione: dall’Europa ai Mondi Oltremare”

27/11/2019-28/11/2019
DIES ACCADEMICI