Ambrosiana
29/05/2020

IL PROGETTO CODEX ATLANTICUS SI AGGIUDICA IL WEBBY AWARD

Il 19 maggio si è tenuta l’annuale celebrazione dei “Webby Awards”, il premio internazionale istituito nel 1996, agli albori del World Wide Web, dalla “International Academy of Digital Arts and Sciences (IADAS)”, con lo scopo di segnalare e onorare i prodotti più significativi nel campo digitale in sette diverse categorie: Websites, Video, Advertising, Media & PR, Social Apps, Mobile & Voice, Games and Podcasts. Per ciascuna categoria vi sono due premi: uno assegnato da una giuria di esperti e uno votato dal pubblico. Con il passare degli anni, questo premio si è imposto come l’equivalente degli Oscar nel campo del digitale, venendo definito dal New York Times: “The Internet’s highest honor”.

Il progetto “Codex Atlanticus”, nato dalla collaborazione tra la Veneranda Biblioteca Ambrosiana e la società “The Visual Agency”, con lo scopo di valorizzare e rendere accessibili a tutti le immagini e i contenuti del Codice Atlantico di Leonardo da Vinci, è stato premiato nella categoria “Data Visualization” con un terzo posto nei voti assegnati dal pubblico, e con la medaglia d’oro assegnata dalla giuria di esperti: un risultato di assoluta eccellenza.

Il progetto premiato dal 2019 offre sia sul web (http://www.codex-atlanticus.it/) che in un totem presso la Pinacoteca Ambrosiana la possibilità di sfogliare le pagine del Codice leonardesco (conservato dalla Biblioteca Ambrosiana di Milano) in base ai contenuti tematici, all’anno di composizione ed alla combinazione di questi dati, in modo da poter facilmente individuare gli interessi di Leonardo nelle diverse fasi della sua vita e di apprezzare l’evoluzione da lui vissuta relativamente a temi di studio e questioni affrontate nel suo lavoro quotidiano.

Oltre ai Webby Awards, è bene segnalarlo, il progetto Codex Atlanticus nel corso del 2019 si è aggiudicato anche il Gold nella categoria Digital Tools and Utilities all’Indigo Award, dove è stato inoltre finalista per la categoria Best In Digital Design, e il Gold nella categoria Arts, Entertainment & Culture ai “Kantar Information Is Beautiful Awards”, massimo riconoscimento nel campo della data visualization e dell’information design con sede a Londra.

Il progetto “Codex Atlanticus” è stato inoltre presentato a Boston presso presso la NorthEastern University, con una conferenza tenuta al College of Arts, Media and Design, alla quale ha partecipato anche mons. Francesco Braschi, membro del Collegio dei Dottori della Biblioteca Ambrosiana, che ha voluto sostenere questo progetto innovativo, capace di mostrare la ricchezza delle sinergie tra istituzioni culturali ricche di tradizioni come l’Ambrosiana e imprese operanti negli ambiti più avanzati della Digital Innovation.

IL PROGETTO CODEX ATLANTICUS SI AGGIUDICA IL WEBBY AWARD

ACCADE IN AMBROSIANA

LA MADRE DI DIO NELLE CULTURE SLAVE

Accademia

LA MADRE DI DIO NELLE CULTURE SLAVE

XI Dies Academicus della Classe di Slavistica dell'Accademia Ambrosiana: un convegno internazionale che costituisce una desiderata occasione per favorire l'incontro e il lavoro comune di specialisti internazionali nelle materie afferenti alla Slavistica

06/10/2022-08/10/2022
CONVEGNO
MUMU - Musica al Museo 2022

Pinacoteca

MUMU - Musica al Museo 2022

La Pinacoteca Ambrosiana ospita la terza edizione di MUMU – Musica al Museo, un progetto in cui il grande repertorio musicale classico incontra i capolavori dell’arte di ogni tempo.

28/09/2022-05/10/2022
APERTURA SPECIALE
MANOSCRITTI MINIATI IN ITALIA DALLA BIBLIOTECA AMBROSIANA. Il Trecento

Pinacoteca

MANOSCRITTI MINIATI IN ITALIA DALLA BIBLIOTECA AMBROSIANA. Il Trecento

La mostra presenta un nucleo di manoscritti decorati nel Trecento in Italia provenienti dalle collezioni della Biblioteca Ambrosiana.

08/09/2022-15/11/2022
MOSTRA
GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO <br> SCUOLA DI LUCE

Pinacoteca

GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO
SCUOLA DI LUCE

Un’installazione artistica composta da ventun disegni per ventun gioielli raffinati, corrispondenti a ventuno personaggi del Cartone di Raffaello. A cura di Alberto Rocca e Arnaldo Colasanti,

15/09/2022-10/01/2023
MOSTRA