Ambrosiana
18/03/2022

Vestigia – Fonti per la storia ungherese

Per ricostruire fedelmente la propria lunga storia, soprattutto quella dei secoli dal XIV al XVI, l’Ungheria si trova a dover colmare gravi lacune documentarie subìte dagli archivi ungheresi a causa delle devastazioni ottomane. La ricchezza di testimonianze relative alla storia ungherese conservate fra le carte degli archivi e delle biblioteche italiane ha destato l’interesse di studiosi ed istituzioni culturali ungheresi già nel secolo scorso.
A partire dal 2010 anche la Biblioteca Ambrosiana ha aderito al progetto del Gruppo di Ricerca Vestigia dell’Università Cattolica Péter Pázmány di Budapest, coordinato dal Prof. György Domokos, Accademico della Classe di Studi di Italianistica dell’Accademia Ambrosiana.
L’accordo formale tra l’Ambrosiana e l’Archivio Nazionale Ungherese per la promozione delle ricerche è stato siglato nel marzo 2021. Attraverso il proprio servizio di fotoriproduzione l’Ambrosiana fornisce agli studiosi le immagini dei documenti che sono stati individuàti come significativi per la ricostruzione della storia ungherese.
Dopo tre convegni, tenutisi in Ungheria nel 2014 e nel 2018 e a Modena nel 2021, lo scorso 7 marzo 2022 si è svolto a Budapest un quarto convegno, nel corso del quale sono stati illustrati gli ultimi sviluppi del progetto e le ultime acquisizioni scientifiche dei ricercatori.
Contestualmente è stata inaugurata la mostra virtuale Vestigia Hungarorum in Italia

Biblioteca Ambrosiana, Cortile degli Spiriti Magni, statua di Sándor Petöfi (Béni Ferenczy, copia del 1973)

Biblioteca Ambrosiana, ms. Q 116 sup.

Biblioteca Ambrosiana, ms. I 115 inf.

<em>Vestigia</em> – Fonti per la storia ungherese

ACCADE IN AMBROSIANA

CONCEPIRE E RAPPRESENTARE L'AFRICA

Pinacoteca

CONCEPIRE E RAPPRESENTARE L'AFRICA

Il 10 e l'11 febbraio si terà presso la Sala delle Accademie della Biblioteca Ambrosiana il VI Dies Academicus della Classe di Studi Africana

10/02/2023-11/02/2023
AMBROSIANA NASCOSTA. CURIOSITÀ DALLE COLLEZIONI

Pinacoteca

AMBROSIANA NASCOSTA. CURIOSITÀ DALLE COLLEZIONI

Sale 2 e 3, l'esposizione è la seconda di una serie dedicata a mostrarci ciò che normalmente non è esposto, per una più ampia valorizzazione del patrimonio dell’Istituzione.

02/02/2023-02/05/2023
MOSTRA
La chiesa che verrà. <br>Sinodalità: la lezione di Martini

Ambrosiana

La chiesa che verrà.
Sinodalità: la lezione di Martini

Mercoledì 15 febbraio alle ore 18.00 presso la Sala Accademie dell'Ambrosiana si svolgerà la tavola rotonda dal titolo “La Chiesa che verrà. Sinodalità: la lezione di Martini”.

15/02/2023-15/02/2023
CONFERENZA
CACCIA AL DETTAGLIO: VISITE PER FAMIGLIE<BR>PROGRAMMA GENNAIO-APRILE 2023

Pinacoteca

CACCIA AL DETTAGLIO: VISITE PER FAMIGLIE
PROGRAMMA GENNAIO-APRILE 2023

Visite ludiche per famiglie con bambini a cura del nostro partner per la didattica AdArtem. Le visite si tengono la domenica alle 11.00, ogni due settimane.

22/01/2023-23/04/2023
VISITE PER ADULTI

Pinacoteca

VISITE PER ADULTI "LE MERAVIGLIE DELL'AMBROSIANA" GENNAIO-APRILE 2023

Anche per i primi mesi del 2023 proseguono gli appuntamenti domenicali con le guide di AdArtem, nostro partner per la didattica, alla scoperta delle meraviglie dell'Ambrosiana, con molti appuntamenti speciali!

15/01/2023-30/04/2023
CRIPTA SAN SEPOLCRO: APERTURA AL PUBBLICO FINO AL 2 APRILE 2023

San Sepolcro

CRIPTA SAN SEPOLCRO: APERTURA AL PUBBLICO FINO AL 2 APRILE 2023

Apertura Cripta fino al 2 aprile 2023 tutti i sabati e domeniche dalle 11.00 alle 17.30 | ultimo accesso 17.00

14/01/2023-02/04/2023
APERTURA SPECIALE
L’AMBROSIANA E IL DUOMO INSIEME PER MILANO

Ambrosiana

L'AMBROSIANA E IL DUOMO INSIEME PER MILANO

La Veneranda Biblioteca Ambrosiana e la Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano presentano un accordo di collaborazione che segna l’inizio di un comune percorso volto a fare rete, per la valorizzazione del patrimonio di fede e di arte che i due enti custodiscono da secoli.

28/10/2022
NEWS
GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO <br> SCUOLA DI LUCE

Pinacoteca

GIOIELLI DI GIULIO MANFREDI CELEBRANO RAFFAELLO
SCUOLA DI LUCE

Un’installazione artistica composta da ventun disegni per ventun gioielli raffinati, corrispondenti a ventuno personaggi del Cartone di Raffaello. A cura di Alberto Rocca e Arnaldo Colasanti,

15/09/2022-16/02/2023
MOSTRA